Matrimonio a km 0

07 Apr Matrimonio a km 0

Quella del km 0 è una vera e propria filosofia di vita, intendendo con questa espressione, un pensiero strutturato capace di informare di sé, di dare corpo e sostanza a ogni aspetto e manifestazione del vivere. Ecco quindi che l’espressione matrimonio a km 0 acquista un significato proprio con una specifica connotazione. Uno dei momenti più significativi e intensi della vita, una delle sue scelte più cariche di senso, deve incontrare, necessariamente, la responsabilità e la consapevolezza dei propri comportamenti verso la comunità e l’ambiente che ci circonda. Da questo punto di vista, la scelta del matrimonio a km 0 diventa significativa per chi la compie in prima persona, ma anche per chi vi partecipa come invitato, coinvolti tutti in una festa dal sapore originale e piena di implicazioni importanti, che rendono il momento del matrimonio un atto di condivisione vera e partecipata. In generale, un evento a km zero è quello per la cui organizzazione si utilizzano materiali, prodotti e servizi geograficamente vicini, che permettano così non solo di risparmiare sui trasporti – evitando il conseguente sperpero di anidride carbonica che ne deriva – ma anche di rivolgersi a piccole aziende del territorio, incoraggiando, così, il commercio locale. Un matrimonio a km 0, nello specifico, significa fare propria una filosofia eco-friendly sensibile ai temi dell’ambiente, optare per l’autenticità e la sobrietà, senza rinunciare allo stile e alla cura dei particolari. Una matrimonio attraverso cui raccontarsi e raccontare le proprie passioni e radici, e che per questa via, può rivelarsi una fonte di bellissime scoperte per gli ospiti che magari vengono da fuori e trovano con questa formula la possibilità di fare anche un percorso di conoscenza del territorio che fa da sfondo alla cerimonia. Una cerimonia che, come accennato, recupera anche un senso di comunità capace di trasmettere calore e intimità ad un evento troppo spesso affidato ad una vuota e impersonale fastosità, che rimanda solo a se stessa senza comunicare alcunché . Il matrimonio a km 0 fa, invece, della cerimonia la parte di un racconto inserito all’interno di un contesto genuino capace di trasmettere storia, cultura, bellezza. Il giorno del proprio si diventa veicolo di tutto questo, dando alla coppia di sposi la consapevolezza di una scelta non solo originale, ma anche sana e capace di parlare ai cuori e trasmettere un preciso messaggio. Aspetto non secondario e ugualmente decisivo che caratterizza il matrimonio a km 0, è la possibilità di contenere i costi di organizzazione dell’evento. Spesso, infatti, la gioia della decisione di sposarsi si accompagna ai timori legati alle significative spese che l’allestimento di un matrimonio comporta inevitabilmente. La possibilità di sfruttare, attraverso il matrimonio a km 0, i vantaggi della filiera corta permette un considerevole abbattimento dei costi modulabili in base alle esigenze specifiche delle diverse coppie. Dai bouquet alle composizioni floreali, fino alle bomboniere, passando per il menù e il banchetto nuziale e i trasporti ecologici, un matrimonio a Km 0 può essere declinato nella sua interezza permettendo di liberare la fantasia, per rendere il girono più bello ancora più speciale e carico di una magia esclusiva.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.